Serie B, Crotone-Pescara: paura per Secco, in ospedale con trauma cranico

Crotone, 12 ott. (LaPresse) - Sta meglio ed è fuori pericolo Caio Gobbo Secco, il portiere del Crotone ricoverato all'ospedale all'ospedale San Giovanni di Dio dopo il brutto scontro di gioco fortuito con il compagno di squadra Ferrari al 15' del primo tempo di Crotone-Pescara. Il giocatore ha subito "un trauma cranico"

Come mostrato dalle immagini tv, immediato l'intervento dei sanitari della compagine calabrese. Per fortuna il portiere si è ripreso e non c'è stato bisogno di intervenire con il defibrillatore. Caricato in barella, Secco è stato portato via dal campo diretto in ospedale. La partita è ripresa dopo circa 8' di sospensione.

"L'intervento immediato dei sanitari e dello staff medico pitagorico - si legge in una nota del Crotone - hanno consentito al portiere di riprendere subito coscienza. Il numero 22 brasiliano è stato prontamente accompagnato in ospedale per effettuare una TAC e gli esami di routine. L'esito della TAC e' negativo. Le condizioni sono buone e rimarrà sotto osservazione per le prossime 24 ore nel nosocomio cittadino". Attualmente Secco "è vigile ed è circondato dall'affetto dei compagni di squadra. Il Football Club Crotone augura una buona guarigione e un grosso in bocca al lupo con l'augurio di un pronto ritorno in campo".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata