L'evento di networking si svolgerà dal 23 al 24 marzo 2023

Sotto l’egida dell’iniziativa Monaco, Capital of Advanced Yachting e dopo il successo del Monaco Smart & Sustainable Marina Rendezvous, M3 (Monaco Marina Management), società di consulenza monegasca specializzata in eco-marine, lancia il primo Monaco Smart Yacht Rendezvous, con il sostegno della Fondazione Principe Alberto II di Monaco, Credit Suisse e MB92. L’evento di networking dedicato al mondo dei superyacht (oltre i 24 metri) si svolgerà dal 23 al 24 marzo 2023 allo Yacht Club de Monaco durante la Monaco Ocean Week, che culmina con gli Smart Innovative Yacht Awards. Un settore in piena trasformazione, quello degli yacht di lusso, che vede in azione attori i quali hanno già iniziato a compiere passi significativi verso un futuro più sostenibile. Con l’obiettivo di guidare la transizione energetica, l’evento rappresenta un’opportunità per proprietari e operatori del settore per scoprire le sfide tecniche da superare e facilitare nuove partnership, in particolare nell’economia circolare.
 
“È imperativo coinvolgere l’intero ecosistema per renderlo più virtuoso, favorendo gli scambi e portando innovazioni in grado di apportare grandi cambiamenti al settore. Oggi è una priorità. Si stima che in media gli yacht siano per l’80% del tempo attraccati in banchina e per la maggior parte del restante 20% all’ancora. Grazie alle tecnologie sono disponibili nuove soluzioni. Abbiamo iniziato con le infrastrutture, il Monaco Smart & Sustainable Marina Rendezvous (il prossimo si tiene il 24-25 settembre 2023), e la logica impone di continuare con gli yacht poiché i due elementi sono indissolubilmente legati”, afferma Jose Marco Casellini, ceo di M3. Una prima sessione online di networking è stata organizzata da Blumorpho, con la partecipazione di Marc Hervás, sustainability coordinator di MB92, specialista nel refitting, riparazioni e manutenzioni di superyacht impegnato nello sviluppo sostenibile e Laurent Perignon, consulente yachting e nuove tecnologie. L’obiettivo è di raccontare agli attori dell’innovazione (start-up, scale-up e aziende) l’interesse e le esigenze di innovazione dei cantieri navali duranteil ciclo di vita di uno yacht. Una seconda sessione è prevista per il 12 gennaio 2023 alle 17, con Paris Baloumis, Group Marketing Director del costruttore navale Oceanco.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata