Cerimonia per l'assegnazione di tre borse di studio a studenti marocchini

(LaPresse) – “Stiamo cercando di legare il concetto del Made in Italy a quello dell’ ‘Educated in Italy’. L’alta formazione italiana è un punto di forza del nostro Paese”. Così il rettore della Luiss, Andrea Prencipe, commenta l’assegnazione di tre borse di studio Luiss per giovani di nazionalità marocchina, grazie a un progetto in collaborazione interuniversitaria con la Fondazione Med-Or di Leonardo e la Mohammed VI Polytechnic University.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata