Lunedì 12 Giugno 2017 - 10:15

Maryland e Dc accusano Trump: Ha ricevuto denaro da stati esteri

I procuratori generali dei due Stati hanno intenzione di citare in giudizio il presidente per aver violato le clausole anticorruzione della Costituzione

Maryland e Dc accusano Trump: Ha ricevuto denaro da stati esteri

I procuratori generali di Washington Dc e del Maryland hanno intenzione di citare in giudizio il presidente americano Donald Trump per aver violato le clausole anticorruzione della Costituzione accettando milioni di dollari da governi stranieri per le sue aziende. Lo rivela il Washington Post secondo cui, i due procuratori, entrambi democratici, baseranno la loro denuncia sul fatto che "questi milioni in pagamenti e benefici da governi stranieri" sono stati ricevuti quando stava correndo già per la Casa Bianca, tenendo anche conto che Trump ha deciso di "mantenere la proprietà delle sue imprese" dopo aver assunto l'incarico di presidente. Trump ha trasferito il controllo delle sue aziende a due dei suoi figli, Donald Jr ed Eric, per evitare possibili conflitti di interesse durante il suo mandato.

Tuttavia, il procuratore generale di Washington Dc, Karl A. Racine, e quello del Maryland, Brian Frosh, ritengono che il presidente "abbia violato molte promesse di mantenere separati il dovere pubblico dai suoi interessi privati, tra cui quella di non ricevere aggiornamenti regolari sulla salute finanziaria della società".

Se un giudice federale darà il via libera a procedere, come spiegato dai pubblici ministeri, uno dei primi passi potrebbe essere quello di richiedere copie delle dichiarazioni dei redditi che Trump ha rifiutato di rendere pubbliche fino ad ora per sapere fino a che punto sono i suoi rapporti d'affari all'estero.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Ciampino, l'arrivo delle salme dei connazionali uccisi durante l'attentato di Barcellona

Barcellona, Francia: Non sapevamo di cellula. Salme vittime in Italia

I quattro terroristi arrestati in tribunale a Madrid. Filone d'indagine in Marocco

Altri soldati in Afghanistan. Talebani: "Sarà cimitero Usa"

Il presidente Trump annuncia l'intenzione di continuare l'impegno militare nel paese mediorientale

Brexit

Brexit, Londra: Un accordo con Ue più libero e senza frizioni possibile

Il ministero per la Brexit ha iniziato a diffondere documenti ufficiali in cui dettaglia la propria posizione negoziale sui temi chiave dell'uscita dall'Ue

Barcellona, l'imam di Ripoll sarebbe morto in esplosione ad Alcanar

Barcellona, l'imam di Ripoll sarebbe morto in esplosione ad Alcanar

Negli attentati terroristici di giovedì in Catalogna, a Barcellona e Cambrils, sono state uccise 15 persone