Martedì 11 Ottobre 2016 - 14:15

Juve, Marotta: Milik? Ci piace vincere con avversari al massimo

"La mancanza di Marchisio sicuramente si è fatta sentire, perché è un giocatore di valore e spessore"

Juve, Marotta: Milik? Ci piace vincere con avversari al massimo

 "L'infortunio di Milik? Colgo l'occasione per esprimere auguri di pronta guarigione. Non siamo contenti. A noi piace vincere contro avversari al meglio delle proprie possibilità. Per noi non è assolutamente piacevole". Così l'ad e dg della Juventus, Beppe Marotta, a margine dell'incontro di dirigenti, allenatori e capitani con gli arbitri della Serie A, a San Siro, rispondendo ad una domanda sull'infortunio del bomber del Napoli.

MANCANZA MARCHISIO. "Se si sente di più la mancanza di Marchisio rispetto alla partenza di Pogba per la Juventus? Parlare di mancanza mi sembra esagerato perché siamo in testa al campionato e in Champions stiamo facendo bene. La mancanza di Marchisio sicuramente si è fatta sentire, perché è un giocatore di valore e spessore, eclettico e moderno, può ricoprire diversi ruoli, ma la rosa della Juventus è talmente competitiva che può attenuare eventuali defezioni come quella di Marchisio".

ICONA BUFFON. "Se si sente di più la mancanza di Marchisio rispetto alla partenza di Pogba per la Juventus? Parlare di mancanza mi sembra esagerato perché siamo in testa al campionato e in Champions stiamo facendo bene. La mancanza di Marchisio sicuramente si è fatta sentire, perché è un giocatore di valore e spessore, eclettico e moderno, può ricoprire diversi ruoli, ma la rosa della Juventus è talmente competitiva che può attenuare eventuali defezioni come quella di Marchisio", ha detto Marotta rispondendo ad una domanda sull'errore di Buffon nell'1-1 con la Spagna allo Juventus Stadium.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Cristiano Ronaldo ad un evento promozionale a Pechino

Ronaldo fuoriclasse generoso, mancia record in Grecia: 20mila euro ai camierieri del resort

È quanto rivela il Sun. Il campione è rimasto talmente impressionato dal servizio ricevuto che non poteva andarsene senza un ringraziamento speciale

Cristiano Ronaldo esce per salutare

Juve, il giro del mondo di Ronaldo non passerà dagli Stati Uniti

Non andrà in America con la squadra ma dal 30 luglio sarà a disposizione. Ora è già partito per un tour promozionale della Nike in Cina

Ronaldo con la famiglia allo stadio: subito maglia della Juve per Cristiano Jr.

I primi scatti della nuova vita bianconera postati su Twitter

Juventus - Crotone

Fabio Paratici, l'uomo che ha portato CR7 alla Juventus: "Idea folle nata dopo rovesciata allo Stadium"

Un colpo straordinario quello del dirigente, che la Juve ha 'blindato' con un rinnovo triennale per 'sottrarlo' alla tentazione delle tante offerte ricevute da mezza Serie A