Martedì 29 Novembre 2016 - 13:30

Colombia, precipita aereo: a bordo squadra brasiliana Chapecoense

I sopravvissuti sarebbero sei

Colombia, precipita aereo con 77 persone: fra loro squadra brasiliana Chapecoense

Un aereo con 77 persone a bordo, compresa la squadra di calcio brasiliana Chapecoense, si è schiantato nel centro della Colombia. L'aereo era diretto a Medellin. I 77 a bordo erano 68 passeggeri e nove membri dell'equipaggio di un volo charter. Lo schianto è avvenuto intorno alle 22.15 ora locale. "Un aereo proveniente dall'aeroporto Viru Viru a Santa Cruz, in Bolivia, che sarebbe dovuto atterrare all'aeroporto Jose Maria Cordova (a circa 40 chilometri da Medellin ndr.), è uscito fuori rotta", ha riferito Mauricio Parodi, incaricato della gestione dei disastri nella provincia di Antioquia. Le autorità di Medellin riferiscono che, a causa delle cattive condizioni meteorologiche, il sito dello schianto è accessibile solo via terra. La squadra di calcio di Chapeco avrebbe dovuto affrontare mercoledì l'Atletico Nacional di Medellin per la finale della Copa Sudamericana, l'equivalente dell'Europa League in Sudamerica. 

LEGGI ANCHE 'Colombia, almeno 6 sopravvissuti schianto aereo: fra loro calciatore Alan Ruschel'

LEGGI ANCHE 'Dal Grande Torino alla Chapecoense: le tragedie aeree del calcio'

Loading the player...

I morti sarebbero 75 o 76. Secondo i nuovi dati forniti dallo stesso ente dell'aviazione civile i sopravvissuti continuano a essere sei. Si tratterebbe dei tre calciatori Jackson Follman, Alan Ruschel e Helio Neto, nonché della hostess Ximena Suarez, del tecnico del velivolo Erwin Tumiri e del giornalista brasiliano Rafael Valmorbida. Precedentemente fonti dei vigili del fuoco avevano indicato fra i sopravvissuti il giornalista Rafael Henzel. Non è chiaro se si tratti della stessa persona con doppio cognome.

L'aereo precipitato in Colombia, a una ventina di chilometri da Medellin, è lo stesso che è stato utilizzato recentemente dalla nazionale Argentina. Lo rivela la stampa argentina. L'aereo, un Avro RJ85 appartenente alla società boliviana Lamia, era stato noleggiato dalla Afa, la Federcalcio argentina, per il volo che domenica 6 novembre ha portato sette giocatori dell'Albiceleste e il resto della delegazione da Buenos Aires a Belo Horizonte, dove la squadra ha affrontato il Brasile nell'incontro valido per le qualificazioni al Mondiale. Lo stesso velivolo è stato utilizzato in diverse occasioni dall'Atletico Nacional di Medellin, come confermato dal presidente del club Juan Carlos de la Cuesta. I colombiani avrebbero dovuto affrontare i biancoverdi nella finale di Coppa Sudamericana.
 

LEGGI ANCHE 'Colombia, Federcalcio Sudamerica sospende partite dopo schianto aereo'

La tv Globo ha annunciato che è stata ritrovata una delle scatole nere dell'aereo precipitato vicino a Medellin. La testata brasiliana cita il giornale locale El Colombiano, che afferma di aver avuto notizia del recupero del dispositivo dal ministero dei Trasporti. La scatola nera sarebbe già nelle mani degli investigatori. Globo precisa tuttavia che l'informazione non è stata confermata ufficialmente dal governo.
 

Loading the player...
Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

ITALY-MIGRATION

Nave Diciotti, con 177 migranti, bloccata da Salvini a Lampedusa

L'unità è intervenuta in acque Sar maltesi per prendere a bordo le persone. La Valletta non li vuole e l'Italia nemmeno. Attacchi sui social

KOFI ANNAN

È morto Kofi Annan, ex segretario generale dell'Onu e premio Nobel per la Pace

È stato il primo africano nero a ricoprire quel ruolo, dal 1997 al 2006. Aveva 80 anni

Spagna, un anno fa attacco a Barcellona: la città ricorda le vittime

Barcellona commemora attacco Rambla divisa su questione Catalogna

In un doppio attentato tra il centro città e Cambris persero la vita 16 persone, tra cui due italiani

India, allagamenti per forti piogge

India, alluvioni in Kerala: 324 morti, oltre 220mila sfollati

Situazione drammatica dopo dieci giorni di piogge incessanti. In tutto lo Stato le vittime sono oltre 800