Martedì 29 Novembre 2016 - 09:30

Colombia, Federcalcio Sudamerica sospende partite dopo schianto aereo

A bordo del velivolo la squadra brasiliana Chapecoense

Colombia, Federcalcio Sudamerica sospende partite dopo schianto aereo

La Federcalcio sudamericana, Conbemol, ha sospeso tutte le partite e le altre attività in programma, dopo che un aereo che trasportava la squadra di calcio brasiliana Chapecoense si è schiantato in Colombia. Inoltre il presidente di Conbemol, Alejandro Dominguez, è in viaggio verso Medellin, vicino al luogo dello schianto. La Chapecoense si stava recando a Medellin, dove mercoledì avrebbe dovuto affrontare l'Atletico Nacional di Medellin per l'andata della finale della Copa Sudamericana, l'equivalente dell'Europa League in Sudamerica. Era la prima volta che la piccola squadra di Chapeco raggiungeva la finale di una grande competizione sudamericana, ma il club era considerato sfavorito in questa partita.

LEGGI ANCHE 'Colombia, almeno 6 sopravvissuti schianto aereo: fra loro calciatore Alan Ruschel'

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Foto tratta da Twitter

Paura in Canada, van travolge pedoni in centro a Toronto: nove morti e sedici feriti

Il conducente, dopo essersi dato alla fuga, è stato arrestato. Non è ancora chiaro se si tratti di un incidente o di un atto deliberato

Estradato in Francia Salah Abdeslam

Belgio, Salah Abdeslam colpevole per la sparatoria a Bruxelles del 2016

È l'unico sopravvissuto agli attentati di Parigi. Il 15 marzo, il conflitto a fuoco con il complice tunisino Sofiane Ayar

FRANCE-HERITAGE-TOURISM-INVESTIGATION

Mont-Saint-Michel, arrestato 36enne sospettato di aver causato evacuazione

L'uomo ha litigato con il proprietario di un bar e durante la discussione ha sollevato minacce contro le forze di sicurezza

Royal baby, è nato il terzo figlio di Kate Middleton e William: è un maschio

È nato il terzo royal baby: un altro maschietto per William e Kate

Il bambino pesa 3,8 kg e, come i suoi fratelli, è nato al St. Mary's Hospital. Arthur, Albert, James e Philip i nomi favoriti