La protagonista di 'Chiamami ancora amore' e 'Speravo de morì prima' racconta la sua vita privata

Greta Scarano si è raccontata in una lunga intervista su Rai Radio2 nel corso del format ‘I Lunatici’.

L’attrice ha messo in luce diversi aspetti della vita privata: dal catcalling al desiderio di avere un figlio.

Greta, 35 anni, è tra le più promettenti attrici del panorama italiano. Nel suo curriculum vanta già una serie di film importanti quali ‘Qualche nuvola’, ‘Senza nessuna pietà’ (con la regia dell’ex fidanzato Michele Alhaique), ‘Suburra’ di Stefano Sollima, ‘Smetto quando voglio – Masterclass’ di Sydney Sibilia (suo attuale compagno), ‘Supereroi’ di Paolo Genovese (in attesa di uscita nelle sale).
In tv Greta è famosa per molte serie tv, da ‘Un posto al sole’ all’attuale serie dedicata a Francesco Totti ‘Speravo de morì prima’, dove interpreta Ilary Blasi, fino alla fiction Rai ‘Chiamami ancora amore’.

 

Greta Scarano

Greta Scarano su Instagram

Intervenuta ai microfoni di Rai Radio2, Greta ha affrontato anche il tema del catcalling portato all’attenzione mediatica da Aurora Ramazzotti, la figlia di Michelle Hunziker: “Non è il complimento di per sé, è un atteggiamento lascivo, schifoso, che ho visto migliaia di volte. Quando mi capita, e capita spesso, anche quando meno me lo aspetto, io mando proprio direttamente a fanc***, sono di una cattiveria unica, certe volte esagero. È una cosa veramente fastidiosa!”.

Greta Scarano, che da giovanissima ha vissuto per un breve periodo negli Stati Uniti, ha aggiunto in merito all’argomento: “In Paesi più evoluti del nostro non accade che il tipo in macchina ti gridi ‘Abbbona!’ o ti faccia le facce. Agli uomini che vogliono fare i complimenti dico che devono fermare la macchina, scendere, andare dalla ragazza, tenendo la debita distanza e dire ‘Posso farti un complimento?’. E non avere quel comportamento osceno e insopportabile. Ha fatto bene Aurora Ramazzotti a denunciare”.

E’ una cosa veramente fastidiosa! Nei Paesi più evoluti del nostro non accade che il tipo in macchina ti gridi ‘abbbona’ o ti faccia le facce. Agli uomini che vogliono fare i complimenti, dico che devono fermare la macchina, scendere, andare dalla ragazza, tenendo la debita distanza, e dire ‘Posso farti un complimento?’. Non avere quel comportamento osceno e insopportabile. Ha fatto bene Aurora Ramazzotti a denunciare questa cosa”.

Greta Scarano: Voglio adottare un bambino

Greta Scarano è stata a lungo fidanzata con Michele Alhaique, conosciuto sul set del film ‘Qualche nuvola’. E dopo la fine della relazione l’amore è tornato a bussare al suo cuore. Ancora una volta il set cinematografico è stato fatale, quando nel 2019 ha incontrato il regista, sceneggiatore e produttore cinematografico italiano Sydney Sibilia.

Un amore solido. Greta è felice accanto a Sydney, ma non si sente ancora pronta per il matrimonio, o meglio non ha alcun interesse a sposarsi confessando che: “Non è un mio desiderio, non lo è mai stato”.

Ma il vero sogno nel cassetto di Greta non sono le nozze, ma avere un bambino: “E’ vero! Vorrei adottare un bambino, se lo volessero tutti si risolverebbero un sacco di problemi. Mi piacerebbe sia farlo un figlio sia adottarlo. So che è molto difficile, vorrei che fosse più semplice”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata