In un report l'agenzia di rating ricorda che il rapporto debito/Pil italiano, che si avvia a quasi il 160% del Pil, tornerà intorno al 135% solo tra diversi anni

“Anche in uno scenario ottimistico di crescita nominale del 4% e avanzo primario del 2% del Pil, ci vorrebbe quasi un decennio prima che il debito pubblico” italiano “torni al livello pre-pandemico”. Lo scrive Fitch in un report, ricordando che il rapporto debito/Pil italiano – che si avvia a quasi il 160% del Pil – tornerà verso un livello prossimo al 135% solo tra diversi anni.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata