Decreto Genova, Brexit e Giorgia, gli eventi da non perdere di mercoledì 14 novembre

LaPresse e upday presentano gli eventi da non perdere di mercoledì 14 novembre 2018

Decreto Genova - Va in aula al Senato, il decreto Genova che comprende regole e risorse per la ricostruzione del Ponte Morandi e per sostenere gli sfollati e la disastrata economia cittadina genovese. Ma il decreto porta anche norme per il condono degli edifici terremotati di Ischia che sono crollati anche perché costruiti in modo abusivo. Ieri sera, un emendamento dell'opposizione che limita il condono è stato approvato con il si di Gregorio De Falco e l'astensione di Paola Nugnes, entrambi senatori M5S. De Falco è quello che rimandò a bordo della Costa Concordia il comandante Francesco Schettino ("Torni a bosrdo, cazzo!"). Entrambi, adesso, rischiano l'espulsione. In aula sarà battaglia.

Manovra - La legge di bilancio non cambia. Oggi la Commissione Europea riceve la risposta del governo italiano alle sue osservazioni critiche sul bilancio. Risposte negative. L'Italia va avanti così: rapporto deficit/Pil al 2,4% e crescita all'1,5%; quota 100 per le pensioni, reddito di cittadinanza e rimborso ai truffati delle banche. Il governo ha anche deciso di vendere immobili pubblici per un valore pari a un punto di Pil (16 miliardi) e ha inserito una clausola di salvaguardia in caso di sforamento. Ora si attende la risposta dell'Unione. Si va verso la procedura d'infrazione?

Brexit - La premier britannica Theresa May ha convocato per oggi un vertice di governo. Sul tavolo (in un volume di 500 pagine) c'è l'accordo tecnico per la Brexit raggiunto ieri da Dominic Raab (Gb) e Michel Barnier (Ue), dentro (ovviamente andranno ancora sistemate) le regole del "grande divorzio consensuale". Tra le altre, anche la questione più delicata: quella che riguarda il confine tra le due Irlande: l'Eire, capitale Dublino, stato sovrano che aderisce alla Ue e l'Irlanda del Nord, capitale Belfast, che fa parte dello United Kingdom. E anche fra ciascuna di esse e la Gran Bretagna e la Ue. La May, da ieri sera, sta consultando uno per uno i suoi ministri.  Boris Johnson e Jacob Rees-Moog le hanno già detto di no perché "così diventiamo uno stato vassallo della Ue". Anche i laburisti hanno detto che non l'aiuteranno.

Dati Istat su cittadini non comunitari -  L'Istat presenta oggi dati sui cittadini non comunitari relativi al periodo 2017-2018. Saranno dati molto interessanti anche per la percezione spesso distorta che ne abbiamo. Nel 2017 gli stranieri non comunitari regolarmente presenti in Italia erano 3.714.137 in diminuzione (-5,5%) rispetto al 2016. In testa il Marocco (425mila), poi Albania, Cina, Ucraina, Filippine, India, Egitto, Bangladesh, Moldova, Pakistan (118 mila). Gli africani, dunque, sono meno di un milione. (Gli irregolari si stimano in circa mezzo milione). Sarà interessante verificare se nell'ultimo anno, gli arrivi sono aumentati o diminuiti.

Giornata mondiale del diabete - E' la giornata mondiale del diabete che si celebra tutti gli anni dal 1991 su iniziativa dell'International Diabetes Federation (IDF) e dell'Oms. La data ricorda la nascita del fisiologo canadese Frederick Grant Banting che, nel 1921 scoprì l'insulina. E' una giornata di sensibilizzazione e informazione. In Italia si svolgono almeno 500 iniziative. Si calcola che nel mondo circa 350 milioni di persone vivano col diabete, ma ogni anno tre milioni muoiono per patologie ad esso collegate. In Italia, un milione di persone non sa di avere il diabete. Eppure basterebbero semplici esami e un po' di attività fisica per tenerlo lontano.

Album Giorgia - A Milano viene presentato il nuovo album della cantante Giorgia. Si chiama "Pop Heart". Sono quindici "cover" di diversi artisti italiani e stranieri: Da Jovanotti a Ramazzotti, da Elisa a Tiziano Ferro alla grandissima Withney Houston.  Nell'album (prodotto dalla Sony) ci sono duetti (con Ferro e con Ainé) e due camei di Ramazzotti e Elisa. La prima canzone è "Le tasche piene di sassi" (Jovanotti). 
 

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata