Manovra alla resa dei conti, ma con tanta gentilezza. Gli eventi da non perdere di martedì 13 novembre

LaPresse e upday presentano gli eventi da non perdere di martedì 13 novembre 2018

Governo e manovra - Si riunisce questa sera (ore 20, salvo cambiamenti dell'ultima ora) il Consiglio dei Ministri. Il governo italiano deve rispondere alla Commissione Europea sui rilievi critici in merito al bilancio italiano e alla manovra economica ad esso collegata. Ieri, tutte le audizioni tecniche (dalla Corte dei Conti all'Istat, dall Ufficio Parlamentare bilancio alla Confindustria) hanno lanciato l'allarme: i conti non tornano e ci vorrebbe una maxicrescita nel 2019 (auspicabile ma non prevedibile) per far restare il rapporto deficit/Pil nel 2,4% che già la Ue considera troppo. Si sa che Tria vorrebbe cambiare i parametri in seguito ai dati negativi sopravvenuti. Salvini e Di Maio hanno detto fino a oggi che non se ne parla nemmeno. Giuseppe Conte tenterà un'ultima mediazione?

Flashmob informazione - Sciacalli o puttane, i giornalisti italiani reagiscono all'attacco all'informazione venuto nei giorni scorsi dal vicepremier Luigi Di Maio e dal "viaggiatore" Alessandro Di Battista che accusano i cronisti di aver messo nel mirino il M5S e la sindaca di Roma, Virginia Raggi. Questa mattina un po' in tutta Italia si svolgeranno flashmob di protesta nelle piazze delle principali città. A Roma l'appuntamento è in piazza dei Santi Apostoli, a Milano in via Vivaio. Iniziative a Bari, Bologna, Bolzano, Cagliari, Campobasso, Firenze, Genova, Napoli, Palermo, Perugia, Pescara, Potenza, Reggio Calabria, Torino, Trieste, Venezia, Bruxelles. A difesa della libertà di stampa si sono espressi il capo dello Stato, Sergio Mattarella, e i presidenti di Camera e Senato, Fico e Casellati.

Secondary ticketing - Si apre a Milano (udienza preliminare) un interessante processo sul secondary ticketing, ossia su quella forma di "bagarinaggio virtuale" che consiste nel mettere in vendita su appositi siti e a prezzi spesso esagerati, biglietti per eventi (concerti, partite di cartello) per cui c'è molta richiesta. Il meccanismo è semplice: superando i limiti di acquisto, o comprando i biglietti online con appositi software, si mandano esaurite in pochi minuti le vendite regolari. Poi, i biglietti, cominciano a riapparire a prezzi pazzeschi su siti come "Viagogo" o "Live Nation Italia". Chi tiene davvero a un concerto o a una partita spesso si fa incastrare. Le accuse sono aggiotaggio e riciclaggio per nove persone.

Caso Cucchi - Il film "Sulla mia pelle" di Alessio Cremonini che racconta il caso Cucchi viene proiettato alle 18 nell'aula del Palazzo dei Gruppi parlamentari. Presenti il presidente di Montecitorio, Roberto Fico, il regista e Ilaria Cucchi. Il film ha suscitato dibattito e la tesi che sostiene (sul pestaggio all'origine della morte di Stefano Cucchi)  è stata poi avvalorata dalla confessione del carabiniere Francesco Tedesco. Il ministro dell'Interno Matteo Salvini che, nei giorni scorsi aveva invitato Ilaria Cucchi al ministero ha detto che non vedrà il film: "Non ho tempo per andare al cinema".


Siate gentili - Oggi è la giornata mondiale della gentilezza. Venne istituita a Tokyo nel 1997 nella Conferenza del “World Kindness Movement” concluse con la firma della Dichiarazione della Gentilezza. L'idea è che usare gesti e parole gentili nei confronti del prossimo, possa migliorare  la vita di tutti e rendere il mondo un posto migliore in cui vivere. Ovviamente, non si tratta solo di essere formalmente gentili ma di occuparci un po' di più del prossimo (per quanto sia diverso da noi) del mondo che ci circonda, degli animali. Accogliere gli altri e curare insieme quello che abbiamo in comune. Difficile? Oggi, almeno, proviamoci.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata