25 aprile, Milano: tensione tra polizia e giovani antifascisti

Un gruppo di ragazzi stava portando fiori alle lapidi dei martiri nei pressi di via Padova

Tensione a Milano tra un gruppo di giovani antifascisti e alcuni agenti di polizia intervenuti per far rispettare le restrizioni imposte dall'emergenza coronavirus anche nel giorno del 25 aprile. I ragazzi stavano portando dei fiori sulle lapidi dei martiri del nazifascismo nei pressi di via Padova. "Abbiamo le mascherine e mantenevamo le distanze", si sono difesi i giovani che hanno accusato i poliziotti di averli aggrediti senza motivo.