Domenica 26 Giugno 2016 - 14:30

Turchia contro il Papa su strage armeni: "Parla da crociato"

Il Pontefice firma dichiarazione con il patriarca Karekin e parla di "di primo genocidio del '900"

Armenia, Papa Francesco lascia la cattedrale armena apostolica a Etchmiadzin

Etchmiadzin (Armenia), 26 giu. (LaPresse) - Le sterminio di un milione e mezzo di cristiani armeni è "il primo genocidio del XX secolo". Lo si legge nella dichiarazione congiunta Papa Francesco e Karekin II, Catholicos di tutti gli armeni, in occasione della visita del Pontefice in Armenia. "Siamo grati - recita il documento - di aver avuto la grazia di essere insieme in una solenne liturgia nella Basilica di San Pietro a Roma il 12 aprile 2015,  nella quale ci siamo impegnati ad opporci ad ogni forma di discriminazione e violenza, e abbiamo commemorato le vittime di quello che la Dichiarazione Comune di Sua Santità Giovanni Paolo II e Sua Santità Karekin II menzionò quale 'lo sterminio di un milione e mezzo di Cristiani Armeni, che generalmente viene definito come il primo genocidio del XX secolo'".

TURCHIA: "PAPA HA MENTALITA' CROCIATA". Già ieri Papa Francesco, nel discorso per l'incontro ecumenico in piazza della Repubblica a Yerevan, aveva parlato dei fatti del 1915, quando l'impero Ottomano perseguità gli armeni cristiani, definendo l'evento storico "genocidio". Nelle parole di Papa Francesco "è purtroppo possibile vedere tutti i riflessi e le tracce della mentalità da crociati", aveva dichiarato questa mattina il vice premier turco, Nurettin Canikli.

VATICANO: "FRANCESCO NON E' CROCIATO".  "Il Papa non è un crociato. Non sta tentando di organizzare guerre o alzare muri, ma vuole costruire ponti" e "non ha detto una sola parola contro il popolo turco". Così padre Federico Lombardi, portavoce della Santa Sede, ha risposto all'affermazione del vice premier turco.

 

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

FRA, UEFA EL, Olympique Marseille vs Atletico Madrid

Francia, 32enne originario del Burkina Faso picchiato a morte da adolescenti

L'aggressione nel quartiere Saragosse venerdì sera. Massacrato da una gang di giovani, tra i 12 e 14 anni, che avrebbero usato anche il piede di una sedia di plastica

US-POLITICS-TRUMP-PRISON REFORM

Russiagate, Trump chiede inchiesta su spionaggio durante sua campagna

Il presidente Usa vuole fare chiarezza sulla possibile infiltrazione dell'amministrazione Obama

Lo chef Mario Batali coinvolto in un caso di molestie sessuali a passeggio per New York

Usa, nuove accuse di molestie e violenza contro lo chef Mario Batali

Avrebbe aggredito due ex dipendenti del ristorante newyorkese 'The Spotted Pig' sotto l'effetto di droghe e alcol

Venezuela,Maduro riconfermato presidente

Venezuela, rieletto Maduro. Ma l'opposizione grida ai brogli

Il presidente riconfermato fino al 2025. Gli avversari denunciano pressioni sugli elettori e chiedono una nuova consultazione