Domenica 26 Giugno 2016 - 14:30

Turchia contro il Papa su strage armeni: "Parla da crociato"

Il Pontefice firma dichiarazione con il patriarca Karekin e parla di "di primo genocidio del '900"

Armenia, Papa Francesco lascia la cattedrale armena apostolica a Etchmiadzin

Etchmiadzin (Armenia), 26 giu. (LaPresse) - Le sterminio di un milione e mezzo di cristiani armeni è "il primo genocidio del XX secolo". Lo si legge nella dichiarazione congiunta Papa Francesco e Karekin II, Catholicos di tutti gli armeni, in occasione della visita del Pontefice in Armenia. "Siamo grati - recita il documento - di aver avuto la grazia di essere insieme in una solenne liturgia nella Basilica di San Pietro a Roma il 12 aprile 2015,  nella quale ci siamo impegnati ad opporci ad ogni forma di discriminazione e violenza, e abbiamo commemorato le vittime di quello che la Dichiarazione Comune di Sua Santità Giovanni Paolo II e Sua Santità Karekin II menzionò quale 'lo sterminio di un milione e mezzo di Cristiani Armeni, che generalmente viene definito come il primo genocidio del XX secolo'".

TURCHIA: "PAPA HA MENTALITA' CROCIATA". Già ieri Papa Francesco, nel discorso per l'incontro ecumenico in piazza della Repubblica a Yerevan, aveva parlato dei fatti del 1915, quando l'impero Ottomano perseguità gli armeni cristiani, definendo l'evento storico "genocidio". Nelle parole di Papa Francesco "è purtroppo possibile vedere tutti i riflessi e le tracce della mentalità da crociati", aveva dichiarato questa mattina il vice premier turco, Nurettin Canikli.

VATICANO: "FRANCESCO NON E' CROCIATO".  "Il Papa non è un crociato. Non sta tentando di organizzare guerre o alzare muri, ma vuole costruire ponti" e "non ha detto una sola parola contro il popolo turco". Così padre Federico Lombardi, portavoce della Santa Sede, ha risposto all'affermazione del vice premier turco.

 

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

L'aeroporto di Amsterdam circondato dai media e dalla curiosita' della gente dopo l'incidente aereo di ieri

Amsterdam uomo con coltello all'aeroporto. Colpito dalla polizia

La persona agitava l'arma contro le persone. Gli hanno sparato. Zona interdetta

Gerusalemme capitale, ancora proteste in tutto il mondo musulmano

Gerusalemme, 2 palestinesi morti e oltre 100 feriti nelle proteste

La prima "giornata della rabbia". Le vittime sono due uomini. Hamas invita ad assediare le ambasciate Usa nel mondo

Migranti, affondato un barcone al largo delle coste libiche

Migranti, Gentiloni attacca: "Inaccettabile indisponibilità di alcuni Paesi"

Il premier al vertice Ue di Bruxelles: "Le regole non sono optional". Unicef: "400 bambini annegati nel Mediterraneo nel 2017"