Martedì 09 Gennaio 2018 - 13:15

Roma Capitale, Marra a giudizio il 20 aprile per la nomina del fratello

Il capo del personale dell'amministrazione Raggi accusato di aver favorito il congiunto. La sindaca è imputata di falso nello stesso procedimento

Arresto di Raffaele Marra.

Si aprirà il 20 aprile il processo a carico di Raffaele Marra legato alla nomina del fratello Renato a capo del Dipartimento Turismo del Campidoglio. L'ex braccio destro di Virginia Raggi è accusato di abuso d'ufficio nel procedimento dal quale è stata stralciata la posizione della sindaca, imputata per falso. Raggi ha scelto il rito immediato e la prima udienza del suo processo è fissata per il 21 giugno. Il Campidoglio non si costituirà parte civile.

Il processo all'ex capo del personale di Roma Capitale si terrà davanti all'ottava sezione del tribunale capitolino. Nel fascicolo sulla nomina di Renato Marra, la sindaca è accusata di aver dichiarato alla responsabile anticorruzione del Campidoglio, di aver deciso, lei da sola, ogni dettaglio di tale scelta, senza consultare l'allora capo del personale del Comune Raffaele Marra, fratello di Renato. Questa circostanza è palesemente smentita dalle chat, tra la sindaca e l'ex capo del personale, nelle quali Raggi rimproverava al suo strettissimo collaboratore di averla 'messa in imbarazzo' per aver scelto il fratello Renato senza consultarla.

Raffaele Marra, accusato di abuso di ufficio, è già a giudizio per corruzione insieme all'imprenditore Sergio Scarpellini. Nel corso dell'udienza, che si è tenuta stamani davanti alla gup Raffaella De Pasquale, la difesa di Marra ha depositato una memoria nella quale si legge che l'ex finanziere non avrebbe avuto alcun vantaggio dalla nomina del fratello Renato e per questo, secondo i legali, non ci sarebbe alcun abuso.
 

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Elezioni Regionali Molise, vince Donato Toma

Molise, chi è presidente Toma che ha riportato il centrodestra a vittoria

Ha vinto grazie alla coalizione di centrodestra che aveva all'interno ben nove partiti

Incontro Boeri-Fico sui vitalizi dei parlamentari

Governo, Mattarella convoca Roberto Fico

Dopo il mandato esplorativo alla Casellati, ora alle 17 l'incontro tra il capo dello Stato e il presidente della Camera

Elezioni regionali Molise, chiusura campagna elettorale Movimento 5 stelle

Di Maio presenta contratto: "Non sarà esecutivo di coalizione"

Pubblicato sul Blog delle Stelle. Il professor Giacinto Della Cananea ha redatto il primo schema di accordo "che andrà approfondito insieme alla forza politica che accetterà di sedersi al tavolo con noi"

Elezioni regionali Molise, Donato Toma al voto

Regionali in Molise. Vince il Centrodestra. M5S: sogno infranto

Eletto Toma. Affluenza al 52,17% (in calo rispetto al 61,63 del 2013). I grillini perdono rispetto alle politiche. Crolla il Pd