Sabato 28 Maggio 2016 - 09:00

Nuovi scontri a un comizio di Trump: fermati in 35 a San Diego

Il magnate stava tenendo un comizio nella città californiana

Proteste e scontri a seguito della campagna  di Trump in California

Circa mille persone hanno manifestato a San Diego, in California, contro l'ormai quasi certo candidato alle presidenziali Usa per i Repubblicani Donald Trump. Si è trattato di in una delle maggiori dimostrazioni messe in campo fino ad ora contro di lui: sono stati almeno 36 i fermi. In California il 7 giugno si terranno le primarie democratiche e repubblicane, queste ultime in cui Trump è ormai unico candidato. I dimostranti scandivano slogan e mostravano cartelli, bandiere americane e messicane, per opporsi alle posizioni sull'immigrazione del magnate, ma hanno anche scavalcato barriere e lanciato bottiglie dando il via a scontri con la polizia.

I disordini si sono verificati fuori dal San Diego Convention Center, durante il discorso di Trump. La città di San Diego, sul confine con il Messico, è considerata binazionale, con molte persone che vivono e lavorano su lati diversi della frontiera. Un terzo della popolazione è latinoamericana. Ogni giorno il passaggio di confone di San Ysidro, che collega San Dieto e Tijuana, è attraversato da circa 300mila persone che si spostano legalmente tra i due Paesi.

Durante il discorso, alcuni dimostranti all'esterno hanno scalato una barriera e lanciato bottiglie contro gli agenti di polizia. Uno di loro è stato tirato giù e arrestato, mentre altri sono stati circondati dai dimostranti e trascinati via. Dopo il comizio, quando il centro convegni si era svuotato, gruppi di sostenitori di Trump e di suoi oppositori hanno iniziato a scambiarsi insulti e lanciarsi oggetti nelle strade. La polizia antisommossa ha dichiarato il raggruppamento illegale e ordinato alla folla di disperdersi. Almeno 35 persone sono state fermate.

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

FRA, UEFA EL, Olympique Marseille vs Atletico Madrid

Francia, 32enne originario del Burkina Faso picchiato a morte da adolescenti

L'aggressione nel quartiere Saragosse venerdì sera. Massacrato da una gang di giovani, tra i 12 e 14 anni, che avrebbero usato anche il piede di una sedia di plastica

US-POLITICS-TRUMP-PRISON REFORM

Russiagate, Trump chiede inchiesta su spionaggio durante sua campagna

Il presidente Usa vuole fare chiarezza sulla possibile infiltrazione dell'amministrazione Obama

Lo chef Mario Batali coinvolto in un caso di molestie sessuali a passeggio per New York

Usa, nuove accuse di molestie e violenza contro lo chef Mario Batali

Avrebbe aggredito due ex dipendenti del ristorante newyorkese 'The Spotted Pig' sotto l'effetto di droghe e alcol

Venezuela,Maduro riconfermato presidente

Venezuela, rieletto Maduro. Ma l'opposizione grida ai brogli

Il presidente riconfermato fino al 2025. Gli avversari denunciano pressioni sugli elettori e chiedono una nuova consultazione