Martedì 25 Aprile 2017 - 15:45

Marchisio: La forza della Juve è il gruppo, possiamo vincere tutto

"Siamo una squadra rispettata" ha sottolineato il centrocampista bianconero

Marchisio: La forza della Juve è il gruppo, possiamo vincere tutto

Siamo una squadra rispettata, possiamo vincere tutto". In un'intervista rilasciata a Sky Sport Claudio Marchisio suona la carica in vista del finale di stagione. "Non molliamo mai niente, lo si è visto nelle due partite con il Barcellona, all'andata abbiamo spinto molto nel cercare di segnare il più possibile in casa", ha aggiunto il centrocampista della Juventus, che ha definito "un muro" l'atteggiamento avuto dai bianconeri al ritorno al Camp Nou "a livello caratteriale e mentale. La nostra forza rispetto alle altre semifinaliste di Champions? Il gruppo sicuramente, quest'anno sono arrivati giocatori importanti che si sono subito inseriti al meglio in un contesto che dimostra da anni il suo valore. La squadra ha avuto la voglia e l'intenzione di mettersi a lavorare", ha sottolineato in merito al passaggio al 4-2-3-1.

Marchisio si è soffermato anche sul suo recupero dopo il grave infortunio subito l'anno scorso. "Ormai è passato poco più di un anno, sono contento di come sta andando, avevo messo in preventivo che ci sarebbero stati alti e bassi ma sono sempre riuscito a gestirli nel migliore dei modi - ha raccontato - E' stato anche un fattore mentale negli ultimi mesi, devi abituarti a cambiare con la testa e con il corpo certi movimenti che eri abituato a fare. Ora sono in un momento in cui sto bene, e soprattutto sta bene la squadra, che è ciò che conta. Siamo arrivati al punto più importante della stagione", ha concluso il giocatore bianconero.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Sampdoria - Spal

Juve, Emre Can sempre più vicino. Piace Praet della Samp

Difficile, però, che il tedesco del Liverpool arrivi subito. Sondaggi per Cristante e Pellegrini

Cori razzisti a Matuidi: nessuna sanzione per il Cagliari

Il giudice sportivo: "Le espressioni non sono state percepite dal direttore di gara né dai collaboratori"

Juve in vacanza pensando al sorpasso. Si ferma Dybala

Problemi di infermeria a parte, ad Allegri la sosta servirà a far rifiatare quei giocatori apparsi in debito di freschezza nelle ultime uscite