Dal segretario dem anche un ricordo personale: "L'ultima volta che l'ho visto era il 16 dicembre a Bruxelles. Siamo stati insieme lungamente, abbiamo messo in campo tanti progetti futuri"

(LaPresse) “Prenderemo iniziative nel nome di David Sassoli per la buona politica e per l’Europa. Questo messaggio che arriva da tanti cittadini italiani ed europei in questo momento deve dirci che la buona politica è possibile”. Così Enrico Letta, segretario del Pd, alla camera ardente di David Sassoli in Campidoglio. “David Sassoli lo hanno scoperto in tanti solo adesso, noi lo conoscevamo bene, sapevamo che David era la buona, la migliore politica – ha detto ancora – Mi sento di dire che la migliore politica non se n’è andata e ci fa oggi il regalo di consegnarla a tutto il Paese che si è fermato e ha riflettuto sulla buona politica che David ha interpretato. Un messaggio molto forte”. Poi un ricordo personale: “L’ultima volta che l’ho visto era il 16 dicembre a Bruxelles. Siamo stati insieme lungamente, abbiamo messo in campo tanti progetti futuri, c’erano tante idee e tanti discorsi che tengo nel mio cuore”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata