Il primo cittadino del capoluogo lombardo: "La PreCop26 sta andando bene"

 “Il Memoriale della Shoah è un luogo sempre emozionante. Questo è un luogo talmente bello e carico si significati che tutti dovremmo impegnarci a farlo conoscere di più”. Lo ha detto il sindaco di Milano, Beppe Sala, al termine della visita al Memoriale della Shoah con il premier Mario Draghi e la senatrice a vita Lilliana Segre. Il primo cittadino del capoluogo lombardo è intervenuto anche sulla PreCop26, che si tiene al Milano Convention Centre fino al 2 ottobre. “Sta andando bene. Al di là delle polemiche, questa idea di coinvolgere 400 giovani e di farli lavorare insieme a noi, mi pare assolutamente vincente. Quindi sono soddisfatto ed è certamente un grande prestigio per noi avere la Youth4Climate e la PreCop”. I disordini tra manifestanti e forze dell’ordine? “Siamo attenti, più che preoccupati. Non c’è mai stata una Cop o eventi del genere senza qualche tensione. Bisogna essere pronti. Prefetto e questore hanno ben salda in mano la questione, mi fido di loro”, ha detto Sala.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata