Il celebre personaggio protagonista di Aladdin ritratto come solidale con le proteste delle donne iraniane

Un nuovo murale di TvBoy ritrae Jasmine, la protagonista del cartone animato ‘Aladdin’, che si taglia i capelli in segno di solidarietà con la protesta delle donne iraniane dopo la morte di Mahsa Amini, arrestata perché ‘portava il velo in modo non conforme’. Il post su Instagram è localizzato in una piazza di Barcellona, anche se nella caption non è specificato il luogo di apparizione del murale.

‘Unite against oppresion!’ la scritta che compare accanto al murale. Jasmine si taglia con una forbice la lunga treccia di capelli.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da TVBOY (@tvboy)

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata