La vicepresidente della Lombardia annuncia la zona arancione rafforzata e la rimodulazione della strategia vaccinale

(LaPresse) – La vicepresidente e assessore al Welfare di Regione Lombardia Letizia Moratti a margine della comunicazione in Consiglio Regionale a Milano, annuncia l’istituzione da martedì alle 18 della zona arancione rafforzata nella provincia di Brescia, e in alcuni comuni di quella di Bergamo e Cremona interessati da varianti. “Attuiamo una strategia di mitigazione circoscritta”, spiega l’ex sindaco di Milano che poi lancia “la rimodulazione della strategia vaccinale per dare priorità alle aree più critiche”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata