I ristoratori vogliono certezze: "Chiesto un incontro al ministro Giorgetti perché le riaperture, seppur regolamentate siano definitive"

(LaPresse) Ultimo giorno di zona gialla per tutta la Campania. Il lungomare di Napoli preso d’assalto dai cittadini per l’ultimo pranzo o aperitivo prima della nuova chiusura. “Ci godiamo quest’ultima giornata di sole, mantenendo distanze e precauzioni”, dicono alcuni avventori dei ristoranti. “Abbiamo la necessità di programmare, questi continui ‘stop and go’ non servono a nessuno – aggiungono i ristoratori -. Ho chiesto un incontro al ministro Giorgetti perché le riaperture, seppur regolamentate siano definitive”, ha affermato Antino Della Notte, presidente AICAST. Anche Gino Sorbillo, maestro piazzaiuolo, chiede maggiori certezze. “Ristoranti e bar sono luoghi sicuri, non ce la si può prendere solo con i locali commerciali. Rispettiamo le regole e abbiamo affrontato anche numerosi investimenti per adeguarci”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata