Duvan Zapata esulta dopo il gol del pareggio
Zapata strepitoso, Cristiano Ronaldo decisivo. Le pagelle di Atalanta-Juve

Juve distratta in difesa: male Bonucci. Emre Can continua a non convincere. Allegri furioso, si "scapotta". Masiello sicurezza bergamasca

Le pagelle di Atalanta-Juventus 2-2

ATALANTA
BERISHA 6
Poche parate e due gol presi.
MANCINI 6 Ogni tanto è costretto a usare le maniere forti.
DJIMISTI 5,5 Approssimativo, non solo per l'autogol.
MASIELLO 6,5 Capitano e sicurezza dell'Atalanta. Sempre presente. BARROW (41' st) ng.
HATEBOER 6 Quando parte va, ma quando parte? Frenato dalla paura di chi si trova di fronte.
PASALIC 5 Fuori registro. GOSENS (22' st) 6 Attivo e determinato a entrare subito nel match.
REULER 6 Nessuna giocata stratosferica, però non delude.
CASTAGNE 6,5 Una zanzara che punge i campioni d'Italia a ripetizione.
GOMEZ 6 Più suggeritore che finalizzatore, utile alla causa atalantina.
ILICIC 5,5 Si vede poco rispetto a quanto potrebbe, specialmente con la Juventus in 10. PESSINA (32' st) ng.
ZAPATA 8 Una doppietta e un paio di assist strepitosi. E' lui il Signor Partita.
All. GASPERINI 6 A un certo punto accarezza persino il sogno della vittoria.

JUVENTUS
SZCZESNY 6,5 Un gol lo salva, su Castagne, due li prende da Zapata senza colpe.
DE SCIGLIO 6 Applicato e attento, soprattutto nella ripresa, quando la partita diventa una salita dolomitica.
BONUCCI 5 Male e non solo per come viene 'scherzato' da Zapata in occasione del primo gol, più o meno come accadde a Criscito con Totti.
CHELLINI 6,5 Cerca di tenere insieme la baracca con carisma ed esperienza.
ALEX SANDRO 6 Non è lo stesso della sfida con la Roma, troppo timido. Cresce nel secondo tempo.
BENTANCUR 5 Mena, come tutti gli uruguayani. Mena una volta più del dovuto e finisce anzitempo la partita, espulso. Al suo attivo un palo.
EMRE CAN 5,5 Non si capisce, al momento, tutto lo sbattimento di Marotta (alla memoria) per strapparlo al Liverpool. Uno qualunque.
KHEDIRA 5,5 Fuori forma e lo si vede subito. RONALDO (20' st) 7 Entra e segna, insomma caso mai Allegri pensasse di nuovo di lasciarlo fuori...
DYBALA 6 Prova a essere utile nella veste di rifinitore anche se non è facile soprattutto nella ripresa quando la partita diventa pugna.
MANDZUKIC 6 Lotta e si sbatte ma senza cavare un ragno dal buco.
DOUGLAS COSTA 5,5 Qualche guizzo, molte pause. PJANIC (12' st) 6 Regia sapiente, la sua. All.
ALLEGRI 6 Si infuria e si 'scappotta'. E si salva per un soffio. Per lui non è questione di Var ma di modestia tecnica. Sventola ammonizioni 'ad minchiam'.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata