Venerdì 02 Settembre 2016 - 15:30

Witsel: Sono deluso, mi vedevo già alla Juventus

"E' un peccato che lo Zenit non abbia accettato i 25 milioni di euro"

Witsel: Sono deluso, mi vedevo già alla Juventus

"Sono deluso perché mi hanno mandato lì e ho passato le visite mediche. Nella mia testa mi vedevo già alla Juventus, ma non è andata così. Sono cose che succedono nel calcio". Axel Witsel commenta così il mancato trasferimento dallo Zenit San Pietroburgo al club bianconero in un'intervista rilasciata al sito belga www.rtbf.be.

"Devo ancora ringraziare la Juventus, fino alla fine ha fatto di tutto per avermi - ha aggiunto il centrocampista a margine della sconfitta del suo Belgio con la Spagna - E' un peccato che lo Zenit non abbia accettato i 25 milioni di euro. Il mio destino era giocare nella Juventus, vedremo cosa accadrà dopo quest'anno".

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Juventus, Federico Bernardeschi esce dal J Medical

Juve, aggrappati a "fenomeno Bernardeschi" per dimenticare il calciomercato

Accolto come una star. Ma basteranno lui, Douglas Costa, De Sciglio e Betancur? Tenersi stretto Paulo Dybala

Juve, è il giorno di Bernardeschi: visite mediche per il toscano

Juve, è il giorno di Bernardeschi: visite mediche per il toscano

Il 23enne acquistato dalla Fiorentina dovrebbe firmare un contratto di cinque anni con il club bianconero

Usa, l'allenamento della Juventus

Allegri e la tattica del dopo Bonucci: Giocheremo a 4

Conferenza stampa nel New Jersey in attesa dello scontro con il Barcellona nell'International Champions Cup. Parla anche De Sciglio

Spagna-Italia, semifinale Europei Under 21

Bernardeschi è un giocatore della Juve. Alla Fiorentina 40 milioni più bonus

Un contratto di cinque anni con un ingaggio di 4 milioni all'anno. In serie A ha segnato 14 gol in 72 presenze