Sabato 26 Marzo 2016 - 17:15

Milano, 40enne ucciso a colpi di katana dalla compagna

Al culmine di una lite la donna avrebbe usato una spada giapponese con una lama di 30 centimetri

Milano, 40enne ucciso a colpi di katana dalla compagna

Un 40enne è morto a Milano poco dopo le 15, ucciso in casa nel suo appartamento di via Filippo Carcano, al civico 5. La compagna 44enne, con cui stava litigando, ha impugnato una katana di 30 centimetri colpendolo al femore. La lama della spada giapponese avrebbe reciso un arteria e l'uomo è deceduto. I due convivevano da un anno. È stata la donna a chiamare il 118. Il 40enne ucciso si chiama Mauro Sorboli, disoccupato con precedenti per droga. La fidanzata convivente, invece, lavora per una casa discografica. La Scientifica è intervenuta sul posto per i rilievi, mentre la donna è stata arrestata per omicidio.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Milano, 7mila euro per falsi permessi di soggiorno: in carcere 're delle trans'

Milano, 7mila euro per falsi permessi di soggiorno: in carcere 're delle trans'

Secondo gli investigatori, Biagio Lomolino era a capo di un giro di prostituzione dei trans sudamericane nel capoluogo lombardo

Esplosione di un ordigno davanti alla porta di un abitazione a Pioltello

Varese, ritrovata la ragazza scomparsa nel 'bosco della droga'

. Le indagini proseguiranno per accertare cosa sia accaduto nella notte di sabato e per individuare i colpevoli

Milano, al via reddito di maternità: arrivata la 'bebè card'

A Milano al via il reddito di maternità: arriva la 'bebè card'

Il contributo mensile di 150 euro viene caricato dal Comune direttamente sulla tessera elettronica

Milano, sciopero dei trasporti: circolazione regolare per metro e treni

Milano, deraglia la metro verde. Nessun ferito, 400 evacuati

E' uscito dai binari un treno della linea 2 tra le stazioni di Udine e Cimiano. Da verificare le cause