Sabato 26 Marzo 2016 - 17:15

Milano, 40enne ucciso a colpi di katana dalla compagna

Al culmine di una lite la donna avrebbe usato una spada giapponese con una lama di 30 centimetri

Milano, 40enne ucciso a colpi di katana dalla compagna

Un 40enne è morto a Milano poco dopo le 15, ucciso in casa nel suo appartamento di via Filippo Carcano, al civico 5. La compagna 44enne, con cui stava litigando, ha impugnato una katana di 30 centimetri colpendolo al femore. La lama della spada giapponese avrebbe reciso un arteria e l'uomo è deceduto. I due convivevano da un anno. È stata la donna a chiamare il 118. Il 40enne ucciso si chiama Mauro Sorboli, disoccupato con precedenti per droga. La fidanzata convivente, invece, lavora per una casa discografica. La Scientifica è intervenuta sul posto per i rilievi, mentre la donna è stata arrestata per omicidio.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Delitto di Seriate, testimone: il marito gridava 'Ti ho visto'

Delitto di Seriate, testimone: il marito gridava 'Ti ho visto'

Gli inquirenti vagliano gli ultimi messaggi ricevuti e inviati dalla donna

Caso Yara, giudici su Bossetti: Crudeltà nata da avances sessuali respinte

Yara, crudeltà di Bossetti nata da avances sessuali respinte

"Il suo animo è malvagio", si legge nelle motivazioni della sentenza di condanna all'ergastolo

Lombardia, blitz antidroga: 25 arresti, tra i pusher anche un 14enne

Lombardia, blitz antidroga: 25 arresti, tra pusher anche un 14enne

Smantellata una rete criminale che gestiva ingenti quantità di cocaina e hashish

'C'è una bomba sul bus': ubriaco denunciato per procurato allarme

'C'è una bomba sul bus': ubriaco denunciato per procurato allarme

L'uomo ha cercato di fermare un pullman con un'auto