Mercoledì 26 Aprile 2017 - 14:00

Le Pen 'pesta i piedi' a Macron: anche lei da operai Amiens

Visita a sorpresa della leader del Fn nello stesso giorno e luogo, dove lo sfidante aveva programmato una visita

Le Pen 'pesta i piedi' a Macron: anche lei da operai Amiens (foto tratta dal profilo Twitter di David Masson-Weyl)

Visita a sorpresa di Marine Le Pen alla fabbrica Whirlpool di Amiens, nel dipartimento della Somme, nello stesso giorno in cui Emmanuel Macron è nella città per incontrare i delegati degli operai alla Camera di commercio locale. Un portavoce del Front National ha pubblicato le foto dell'arrivo della candidata dell'ultradestra alle presidenziali francesi su Facebook, spiegando che Le Pen è sul posto "a sostegno degli operai". "Sono dove devo essere, in mezzo agli operai", ha dichiarato la candidata all'arrivo, criticando nuovamente lo sfidante al ballottaggio Macron come "dal lato dell'oligarchia, dal lato del Medef" (la Confindustria francese). Macron, nato e cresciuto ad Amiens, aveva in programma oggi un incontro con gli operai della fabbrica Whirlpool, che si oppongono anche con un picchetto alla chiusura e alla delocalizzazione in Polonia.

 Secondo Le Figaro, che cita il team di Em Marche!, non sarebbe stato il 39enne a decidere di incontrare i lavoratori alla Camera di commercio, ma sarebbe stata la compagnia a non permettere il colloquio nella sua proprietà. "Non so come reagiranno", aveva detto lunedì Frédéric Chanterelle ai microfoni di Radio France a proposito della prevista visita di Macron, spiegando: "Qui la maggior parte degli operai ha votato Marine Le Pen", "non si aspetta lo sprint finale per venire ad ascoltare le voci delle persone che sono nello scompiglio da mesi". Intanto, Le Pen sul suo profilo Twitter ha pubblicato le foto di se stessa con gli operai, scrivendo: "Ad Amiens, dove sono andata a incontrare e sostenere i dipendenti di Whirlpool. Con me, la loro fabbrica non chiuderà!".

MACRON: LE PEN NON HA CAPITO COME FUNZIONA PAESE. Marine Le Pen "non ha capito come funziona il Paese". Così il candidato centrista indipendente alle presidenziali Emmanuel Macron, commentando la visita a sorpresa della sfidante dell'ultradestra alla fabbrica Whirlpool. "Sono stato con i rappresentanti dei lavoratori di Whirlpool. L'accesso alla fabbrica è stato negato, ero in una sala che è stata messa a disposizione dalla Camera di commercio e abbiamo discusso nel dettaglio per un'ora della situazione, punti confidenziali giustificano la porta chiusa. Le Pen fa della strumentalizzazione politica, arringando gli operai in un parcheggio", ha affermato il 39enne candidato all'Eliseo, secondo quanto riportato dai media francesi.

A proposito dell'esito del suo incontro, Macron ha aggiunto che è stato concordato che nel pomeriggio incontrerà gli operai: "Con i delegati sindacali vedrò i dipendenti, bisogna fare le cose in quest'ordine. Se non si va con i rappresentanti dei lavoratori, non si risolve alcun problema". Inoltre, ha affermato: "Voglio che tutti e tutte, in questa regione che mi è cara, si rendano conto del progetto di Le Pen. Non risolve nulla nella situazione di Whirlpool".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Amesbury incident

Spia russa, identificati i responsabili dell'attacco a Skripal

Sarebbero i presunti colpevoli dell'attacco con l'agente nervino Novichok individuati "attraverso le telecamere di sorveglianza"

Montecitorio, fiaccolata in memoria di Giulio Regeni a due anni dalla sua morte

Regeni, Salvini vola da Al-Sisi: "Giustizia rapida per Giulio"

Il ministro dell'Interno in Egitto: "Il presidente ha assicurato che sarà fatta chiarezza"

Portavoce Ue: "Blecua? Accuse infondate, selezionato in base a procedure"

I media internazionali sollevano dubbi sulla provenienza dei fondi usati dal capo della delegazione Ue in iraq per l'acquisto di una lussuosa residenza storica nel centro di Bruxelles

THAILAND-ACCIDENT-WEATHER-CHILDREN-CAVE

Thailandia, dimessi i 12 ragazzi. E per la prima volta raccontano: "È stato un miracolo"

I 'cinghialotti' hanno parlato per la prima volta con la stampa, prima di tornare a casa