Pedofilia, sit-in delle vittime del Vaticano a Castel Sant'Angelo: "Chiediamo tolleranza tero"

Sit-in davanti a Castel Sant’Angelo a Roma, dell'organizzazione internazionale Ending Clergy Abuse, che riunisce persone di 22 Paesi nel mondo vittime di abusi della Chiesa. La manifestazione è stata organizzata in occasione del vertice su pedofilia e abusi sessuali nella Chiesa che andrà avanti in Vaticano fino a domenica. Tra le vittime intervenute anche Peter Isely, portavoce di Eca che ha parlato, in maniera parziale, della sua esperienza personale. "Noi pretendiamo cambiamenti, noi pretendiamo tolleranza zero. Chi stupra e abusa dei bambini deve essere escluso dal sacerdozio per sempre", hanno ribadito con forza i presenti.