Atletica, Tortu corre in 9"99 i 100. È record italiano, battuto Mennea

È il primo italiano sotto i 10 secondi

Filippo Tortu cancella Pietro Mennea. Nel meeting di Madrid, il giovane sprinter di origini sarde ha infatti stabilito il nuovo record italiano dei 100 metri con il tempo di 9"99. Tortu diventa il primo italiano nella storia a scendere sotto la barriera dei 10" sulla distanza regina dell'atletica. Il precedente record italiano di Mennea era di 10"01 e risaliva al 1979.

Mennea aveva firmato il suo record 39 anni fa, il 4 settembre 1979 a Città del Messico. Tortu è arrivato secondo nella gara vinta dal cinese Su Bingtian in 9.91 (vento +0.2). L'azzurro in precedenza aveva vinto la batteria in 10.04 sulla pista dello stadio Moratalaz (vento quasi nullo: -0.1) eguagliando il crono realizzato il 31 maggio al Golden Gala di Roma, e guadagnando l'accesso alla finale.

"Sono veramente contentissimo, è quasi indescrivibile la gioia. Sapevo di potercela fare, ma per me il record di Mennea è sempre rimasto un sogno da quando ero bambino e adesso sono veramente felice. Devo ringraziare tutti quelli che sono venuti qui, che ci credevano forse anche più di me. L'obiettivo della stagione restano gli Europei, adesso non penso al tempo che ho fatto e mi concentro su Berlino. E facciamo il tifo per Fabrizio Donato!", queste le prime parole di Tortu dopo il record rilasciate all'ufficio stampa della Fidal.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata