Tutto quello che vorreste sapere sull'attrice britannica naturalizzata statunitense. In attesa di vederla in 'A Quiet Place 2 - Un posto tranquillo 2'...

Di Emily Blunt, Meryl Streep parla come della “miglior attrice giovane con cui io abbia mai lavorato“. E così dev’essere dato che, in “Il diavolo veste Prada“, film in cui Blunt è la perfida assistente di Miranda Priestly (Meryl Streep), quasi oscura Anne Hathaway.

Emily-Blunt

Emily Blunt e Dwayne Johnson in ‘Jungle Cruise’

Dal 24 giugno la vedremo in “A Quiet Place II – Un posto tranquillo 2“. Dal 28 luglio in sala e dal 30 su Disney+, invece, Emily Blunt sarà un’intrepida ricercatrice, la dottoressa Lily Houghton, accanto a Dwayne Johnson, in “Jungle Cruise“.

Il teatro contro le balbuzie

Emily Olivia Leah Blunt, britannica naturalizzata statunitense, nasce il 23 febbraio del 1983 a Londra. Mamma insegnante, papà avvocato, seconda di quattro figli. I primi passi nel mondo del teatro li muove ai tempi del college e, grazie alle lezioni di dizione e di recitazione, supera il grosso problema di balbuzie che l’ha afflitta per lunghi anni. Occhi verdi e pelle di porcellana, non passa affatto inosservata e non ha paura di cambiare aspetto a seconda dei ruoli che interpreta con meticolosità. Come quando, nei panni della giovane Regina Vittoria, dovette sottostare a un rigido regime dietetico per ottenere un girovita microscopico.

Fidanzata con il cantante Michael Bublè fino al 2008, ha invece sposato il 10 luglio 2010 (a Cernobbio) il collega John Krasinski. La coppia ha due figlie, Hazel, nata il 16 febbraio 2014 e Violet, nata nel giugno 2016.

Ed è stato proprio Krasinski a dirigerla nel 2018 in “A Quiet Place – Un posto tranquillo“. Il film horror – fantascientifico ha incassato nel mondo 323 milioni di dollari e il sequel “A Quiet Place 2-Un posto tranquillo 2” è partito benissimo al botteghino USA (48 milioni solo nel primo fine settimana). In Italia, come anticipato, arriverà invece solo il 24 giugno.

10 curiosità su Emily Blunt

1 Emily Blunt è cognata di Stanley Tucci, che ha recitato insieme a lei in “Il diavolo veste Prada”. L’attore infatti ha sposato la sorella di Emily, Felicity, che nella vita fa l’agente letterario e ha scritto un libro di ricette con il marito.

2 John Krasinski, suo marito, era innamorato di lei prima ancora di conoscerla. Grandissimo fan di “Il diavolo veste Prada”, dice di aver rivisto il film più di 100 volte.

3 Emily Blunt ama le famiglie numerose e vuole avere altri bambini.

4 “A Quiet place – Un posto tranquillo”, acclamato da critica e pubblico, è stato ispirato dalla nascita della seconda figlia di Emily e John, Violet.

5 Per “A Quiet Place” Emily è stata la prima e unica scelta del marito John Krasinski, con cui ha lavorato formando una vera squadra.

6 Emily Blunt aveva ottenuto il ruolo di Black Widow in “Iron Man 2“, ma preferì recitare in  “I fantastici viaggi di Gulliver” e la parte andò così a Scarlett Johansson.

7 Michael Bublé scrisse per lei “Everything” nel periodo della loro relazione.

8 È un’ottima cantante (ha anche duettato con Bublé) e suona benissimo il violoncello (abilità sfoggiata in uno dei primi film, “My summer of love“).

9 Adora i boots, gli stivali, a proposito dei quali si dice quasi feticista.

10 Per “Edge of Tomorrow – Senza domani” (2014), girato accanto a Tom Cruise, si allenò per due mesi e mezzo per avere il fisico adatto alla parte. Cruise, dopo averla vista, le chiese di allenarsi con lui per raggiungere gli stessi risultati.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata