I commenti sui social, a partire dall'ex ideologo del M5S Paolo Becchi

Non si fermano neppure davanti alla morte di David Sassoli i nov vax che sui social tornano a utilizzare l’hashtag #nessunacorrelazione nel tentativo di legare la scomparsa del presidente del Parlamento Ue al vaccino anti Covid. Scorrendo i social, si trovano diversi profili che speculano sulla morte di Sassoli, a partire dall’ex ideologo del M5S Paolo Becchi che, su Twitter, scrive di aver “rispetto per la morte di #DavidSassoli” per poi chiedere: “Ma è morto in seguito alla terza dose? Non c’è nessuna correlazione? Non rendete pubblica neppure l’autopsia? O non la fate neppure? Costringete la gente a vaccinarsi e a morire. State costruendo una tirannia sanitaria mai esistita prima”.

Sempre sotto l’hashtag diversi utenti rilanciano la bufala di una presunta correlazione tra il decesso e la vaccinazione come Catia che scrive “Sassoli non c’è (sic) l’ha fatta, quale cazz*ta racconteranno #svegliatevi #nessunacorrelazione”. TigerAgainst scrive invece che “CRO di Aviano è tra gli istituti partecipanti a un innovativo progetto di studio nell’ambito della farmacovigilanza, finanziato e coordinato da Ema, riguardante il monitoraggio degli effetti avversi/collaterali dei vaccini anti Covid-19”.Molti invece insistono che “disfunzione del #sistema #immunitario Is the in new *#nessunacorrelazione”. Tra i post che più hanno fatto scalpore tra gli utenti della rete quella di tale @Roby86341796: “Ma Sassolini il vaccino non proteggeva dalle conseguenze gravi? Che meraviglia sono tanto felice”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata