Così il capo dello Stato: "7 anni impegnativi, complessi e densi di emozioni"

Sergio Mattarella ha confessato tutta la sua emozione nell’ultimo messaggio di fine anno da capo dello Stato. “Ho sempre vissuto questo tradizionale appuntamento di fine anno con molto coinvolgimento e anche con un po’ di emozione. Oggi questi sentimenti sono accresciuti dal fatto che, tra pochi giorni, come dispone la Costituzione, si concluderà il mio ruolo di Presidente”, ha detto il presidente della Repubblica aggiungendo: “Sono stati sette anni impegnativi, complessi, densi di emozioni: mi tornano in mente i momenti più felici ma anche i giorni drammatici, quelli in cui sembravano prevalere le difficoltà e le sofferenze. Ho percepito accanto a me l’aspirazione diffusa degli italiani a essere una vera comunità, con un senso di solidarietà che precede, e affianca, le molteplici differenze di idee e di interessi”. 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata