Il capogruppo pentastellato alla Camera dopo l'incontro con Draghi

(LaPresse) – “Sulla tematiche delle bollette ci stiamo già preoccupando del rischio del prossimo trimestre con l’anno nuovo, le previsioni non sono rosee rispetto all’andamento dei prezzi quindi abbiamo chiesto che quei 2 miliardi che oggi ci sono sulla manovra di bilancio debbano essere implementati con misure immediate e anche strutturali, cioè spostando una parte dei costi sulla fiscalità generale”. Così il capogruppo M5S alla Camera Davide Crippa, lasciando Palazzo Chigi dopo l’incontro col premier Mario Draghi sulla manovra.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata