(LaPresse) Sono state portate oggi in piazza Montecitorio le 85mila firme raccolte a sostegno della legge di iniziativa popolare: "Ero straniero - L'umanità che fa bene" da consegnare alla Camera dei Deputati per superare la Bossi-Fini. Tra i promotori della campagna, ci sono anche i Radicali Italiani: “Si tratta del primo passo per andare avanti – ha detto Emma Bonino – sappiamo che la strada è lunga e in salita come dimostra la difficoltà della legge Ius Soli”. Il segretario Riccardo Magi ha fatto notare come la mobilitazione sia stata “faticosa, in una fase in cui il dibattito sul tema dell’inclusione degli stranieri in Italia ha dato il peggio di sé: questo ci ha dato ancora più forza e coraggio per andare avanti”.  

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata