L'attacco avvenuto vicino alla residnza di Mohamed Ibrahim Moalimuu

Il portavoce del governo somalo è stato ferito in un attentato suicida di cui il gruppo estremista al-Shabaab ha rivendicato la responsabilità. Mohamed Ibrahim Moalimuu sembra essere l’unico obiettivo dell’attacco avvenuto vicino alla sua residenza, in un trafficato incrocio della capitale Mogadiscio. L’ufficio del primo ministro ha fatto sapere che il portavoce non è in pericolo di vita. Moalimuu, che è un ex giornalista della BBC, è sopravvissuto a un attacco terroristico anche nell’agosto 2020, quando rimase ferito in un attacco in un hotel sulla spiaggia della capitale in cui furono uccise 15 persone.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata