I raid su ordine del presidente Joe Biden

(LaPresse) Le forze armate statunitensi, su ordine del presidente Joe Biden, hanno condotto attacchi aerei contro quelle che si ritiene fossero “strutture utilizzate da gruppi di miliziani sostenuti dall’Iran” vicino al confine tra Iraq e Siria. Il segretario stampa del Pentagono, John Kirby, ha affermato che le milizie stavano utilizzando le strutture per lanciare attacchi di velivoli senza equipaggio contro le truppe statunitensi in Iraq. Kirby ha affermato che l’esercito americano ha preso di mira tre strutture operative e di stoccaggio di armi domenica, due in Siria e una in Iraq. Ha descritto gli attacchi aerei come “difensivi”, dicendo che sono stati lanciati in risposta agli attacchi delle milizie.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata