Il Paese al voto per la la quarta volta in due anni

(LaPresse) Urne aperte in Israele per le quarte elezioni in due anni. La tornata di oggi è considerata un referendum sul premier Benjamin Netanyahu. Il principale sfidante è Yair Lapid, ma secondo le previsioni, nessuno dei due partiti, né il Likud di Bibi né Yesh Atid di Lapid, riuscirà a ottenere la maggioranza assoluta alla Knesset. Il primo ministro uscente ha votato al suo seggio a Gerusalemme con la moglie Sarah.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata