Nell'area oltre 1.500 piante di cannabis

(LaPresse) La Guardia di Finanza di Catania ha scoperto nei giorni scorsi in una zona boschiva del comune di Vizzini, tre piantagioni di marijuana con oltre 1.500 piante collegate tra loro da un impianto di irrigazione azionato a distanza. I militari della Compagnia di Caltagirone, grazie al supporto della Sezione Aerea di Palermo e a sofisticati mezzi sono riusciti ad individuare le uniche vie d’accesso alla zona e hanno sequestrato l’intera area delle piantagioni, oltre che le attrezzature, concimi liquidi e altri i materiali utilizzati per la coltivazione, ritrovati sul posto. La vendita delle piante avrebbe fruttato sul mercato illegale un guadagno di oltre un milione di euro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata