Il ministero della Giustizia inoltra la domanda al Pakistan, dove sono fuggiti la mamma e il papà della 18enne scomparsa a Novellara

La ministra della Giustizia, Marta Cartabia – ricevuta dagli uffici la traduzione di tutti gli atti della pratica – ha firmato e trasmesso al Pakistan le due domande di estradizione per i genitori di Saman Abbas, indagati per l’omicidio della figlia e ricercati da Interpol a livello internazionale. Gli inquirenti ritengono che la 18enne sia stata uccisa per essersi opporsi a un matrimonio combinato dalla famiglia. 

Lo zio della 18enne fermato a Parigi

Solo ieri è arrivato il fermo in Francia dello zio della giovane di origini pakistante sparita da Novellara, in provincia di Reggio Emilia, alla fine dello scorso aprile. L’uomo, Danish Hasnain, si trovava in un appartamento alla periferia di Parigi: è ritenuto l’esecutore materiale dell’omicidio della ragazza.  

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata