In Italia i primi saranno 5 operatori sanitari allo Spallanzani

Dopo l’ok dell’Ema, arriva anche il via libera dall’Agenzia italiana del farmaco al vaccino anti-Covid Pfizer-Biontech. Domenica nel V-Day europeo al via la somministrazione: saranno un’infermiera, un operatore socio sanitario, una ricercatrice e due medici dell’Istituto di Malattie infettive Spallanzani di Roma i primi cinque a ricevere il vaccino. L’esercito distribuirà le dosi nei 21 siti. I camion con il farmaco sono partiti da Puurs, nelle Fiandre sede della Pfizer con i prodotti destinati ai paesi dell’Unione europea. Il commissario Arcuri assicura : “Il piano è pronto e le dosi ci sono”. Intanto Astrazeneca fa sapere che il suo vaccino è efficace contro la nuova variante del virus.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata