Martedì 12 Giugno 2018 - 16:15

Vertice Kim-Trump, il testo della dichiarazione congiunta

Ecco il documento firmato dai due leader in occasione dello storico incontro

Storico incontro Trump e Kim Jong

Dopo la storica stetta di mano, il presidente americano Donald Trump e il leader nordcoreano Kim Jong-un hanno rilasciato una dichiarazione congiunta, firmata al summit di Singapore e diffusa della Casa Bianca. Ecco il testo:

"Il presidente Donald J. Trump degli Stati Uniti d'America e il presidente della commissione Affari di stato della Repubblica Popolare Democratica di Corea (DPRK) Kim Jong-un hanno tenuto un primo, storico summit a Singapore il 12 giugno 2018.

Il presidente Trump e il presidente Kim Jong-un hanno condotto uno scambio globale, approfondito e sincero di opinioni sulle questioni relative alla creazione di nuove relazioni Usa-DPRK e alla creazione di un regime di pace duraturo e robusto nella penisola coreana. Il presidente Trump si è impegnato a fornire garanzie di sicurezza alla DPRK, il chairman Kim Jong-un ha ribadito il suo impegno fermo e incrollabile per la completa denuclearizzazione della penisola coreana.

Convinti che la creazione di nuove relazioni Usa-DPRK contribuirà alla pace e alla prosperità della penisola coreana e del mondo, e riconoscendo che costruire mutua fiducia può promuovere la denuclearizzazione della penisola coreana, il presidente Trump e il presidente Kim stabiliscono quanto segue:

- Stati Uniti e DPRK si impegnano a stabilire nuove relazioni Usa-DPRK in accordo con il desiderio di pace e prosperità dei popoli dei loro Paesi.

- Gli Usa e la DPRK uniranno i loro sforzi per costruire uno stato di pace duraturo e stabile nella penisola coreana.

- Riaffermando la Dichiarazione di Panmunjom del 27 aprile 2018, la DPRK s'impegna a lavorare verso una completa denuclearizzazione della penisola coreana.

- Gli Usa e la DPRK s'impegnano a recuperare le spoglie POW/MIA, includendo l'immediato rimpatrio di quelle già identificati.

Avendo sancito che il summit Usa-DPRK, il primo nella storia, è stato un evento epocale di grande importanze nel superare decenni di tensioni e ostilità tra i due Paesi e per l'apertura di un nuovo futuro, il presidente Trump e il presidente Kim Jong-un s'impegnano ad applicare le disposizioni di questa dichiarazione congiunta pienamente e velocemente. Gli Stati Uniti e la DPRK s'impegnano a tenere negoziati successivi, guidati dal segretario di Stato americano Mike Pompeo e da un competente funzionario di alto livello della DPRK, nella data più vicina possibile, per applicare i risultati del summit Usa-DPRK.

Il presidente Donald J. Trump degli Stati Uniti d'America e il presidente Kim Jong-un della commissione Affari di Stato della Repubblica Popolare Democratica di Corea si sono impegnati a collaborare per lo sviluppo di nuove relazioni Usa-DPRK e per la promozione di pace, prosperità e sicurezza della penisola coreana e del mondo".

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Spagna, crolla una passerella al festival di Vigo

Spagna, crolla passerella a Vigo durante concerto. Feriti

La struttura di legno è crollata durante l'esibizione di un rapper. Molti sono caduti in mare. Ma nessuno sarebbe grave

La nave Aquarius torna in mare a Marsiglia

Aquarius cerca un porto. De Magistris: "Venga a Napoli". Salvini: "Pensi agli italiani, non sbarcherà qui"

L'unità ha a bordo 141 persone salvate col permesso della Libia. Toninelli: "Se ne occupi la Gran Bretagna"

Washington, corteo dell'ultradestra nell'anniversario degli scontri a Charlottesville

Suprematisti a Washington. Un flop il corteo per Charlottesville

Poche decine di manifestanti. La capitale federale blindata e sotto assedio. Prevale il corteo antirazzista

Premiere del film "Ben-Hur" a Los Angeles

Ex consigliera di Trump diffonde la registrazione del licenziamento

Omarosa Manigault Newman, già responsabile delle relazioni pubbliche, ha registrato (e diffuso) un colloquio avvenuto nella "situation room" della Casa Bianca