Lunedì 04 Aprile 2016 - 17:30

Piombino, interrogata infermiera: Giuro su figli, sono innocente

Fausta Bonino si trova in carcere a Pisa con l'accusa di aver ucciso 13 suoi ex pazienti

Livorno, arrestata infermiera: accusata di 13 omicidi all'ospedale di Piombino

"Giuro sui miei figli, sono innocente, non c'entro niente con questa storia". Si è difesa così, Fausta Bonino, l'infermiera dell'ospedale di Piombino (Livorno) in carcere a Pisa con l'accusa di aver ucciso 13 suoi ex pazienti con iniezioni di eparina. Nell'interrogatorio di garanzia, che si è tenuto oggi davanti al gip del Tribunale di Livorno, Antonio Pirato, la donna ha "negato nella maniera più assoluta" quanto le viene imputato, sottolinea il legale difensore Cesarina Barghini. "La signora ha giurato sui propri figli, sul marito, su tutto ciò che ha di più caro di essere innocente". Così a 'La vita in diretta' su Rai1 Cesarina Barghini, legale di Fausta Bonino. "Dice che è stato qualcun altro, non è detto che sia del reparto", ha riferito l'avvocato. Intanto oggi si è tenuto l'interrogatorio dell'infermiera, il giudice si è preso alcuni giorni per decidere sulla richiesta di arresti domiciliari.
 

"Non ci sono elementi che possano contribuire alla sua incriminazione - sostiene l'avvocato - tra l'altro abbiamo preso atto del fatto che gli stessi inquirenti siano fortemente dubbiosi sulla sua responsabilità. Loro per primi non hanno certezze sulla sua posizione". "Non c'è uno straccio di prova - conclude - e non ci sono indizi chiari, precisi, concordanti. Se c'è un killer, è ancora libero di agire e si sta godendo lo spettacolo dell'arresto di una innocente".
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Catania, maxi sbarco migranti a bordo della nave "Vos Hestia" di Save the children

Migranti, nave Save the Children perquisita dalla polizia a Catania

Le operazioni a bordo della Vos Hestia. L'Ong: "Noi estranei alle indagini, sospendiamo operazioni in mare"

Brescia, incidente mortale alla gara di auto Malegno Borno

Incidente mortale a Riccione: passante fa diretta Fb ma non chiama i soccorsi

Indignazione sul web nei confronti del ventinovenne che ha messo online il decesso di un altro ragazzo

Legnano, operaio muore in seguito al crollo di un impalcatura

Puglia, reati contro la pubblica amministrazione: arrestati i sindaci di Torchiarolo e Villa Castelli

L'operazione dei carabinieri. In manette 12 persone tra cui anche vari dirigenti di uffici tecnici comunali