Martedì 18 Ottobre 2016 - 16:45

Luis Enrique elogia Guardiola: E' il miglior allenatore del mondo

Domani sera la grande sfida tra Barcellona e Manchester City

Luis Enrique elogia Guardiola: E' il miglior allenatore del mondo

"Pep è un grande amico e penso sia il miglior allenatore del mondo". Alla vigilia della sfida di lusso di Champions League al Camp Nou con il Manchester City, il tecnico del Barcellona Luis Enrique spende parole di elogio per il collega e grande ex della partita Josep Guardiola. "Mi piace la sua mentalità offensiva, ma questa non è una sfida tra gli allenatori", ha avvertito il mister blaugrana in conferenza stampa.

"I giocatori sono gli unici che decidono vittorie e sconfitte. Il City sta facendo davvero bene in questo momento e mi sembra evidente l'immenso impatto che ha avuto Pep sul loro modo di giocare". Luis Enrique ha poi fatto il punto sulle condizioni di alcuni singoli. "Sia Sergi Roberto che Jordi Alba si sono allenati in gruppo e sono convocabili. Per noi è sempre un'ottima notizia poter dire che Leo Messi sia tornato. Lui crea occasioni sia quando gioca tra le linee che più largo. Più è coinvolto nel gioco, meglio gioca il Barcellona".

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Real Madrid - Malaga

Liga, Real Madrid-Malaga 2-1: decide Sergio Ramos

La squadra di Zidane torna a sorridere dopo le ultime due sconfitte

Balotelli accusa i tifosi del Bastia: Razzisti, è una vergogna

Balotelli accusa i tifosi del Bastia: Razzisti, è una vergogna

"E' normale che mi abbiano fatto il verso della scimmia e nessuno della 'commissione disciplinare' dica qualcosa?"

 Conte: Diego Costa vuole restare al Chelsea

Conte: Diego Costa vuole restare al Chelsea

"Ho sentito un sacco di speculazioni su Diego ma la cosa più importante è che si è allenato con noi questa settimana"

Benzema rifiuta offerte cinesi: vuole restare al Real Madrid

Benzema rifiuta offerte cinesi: vuole restare al Real Madrid

Secondo quanto riporta 'Marca', il francese vorrebbe rinnovare il contratto in scadenza nel 2019