Venerdì 20 Luglio 2018 - 18:15

Cdp, chi è Palermo: manager interno che ha lavorato a Fincantieri

Lavora già a Cdp da quasi 4 anni, dove è Chief Financial Officer

Fabrizio Palermo sarà il nuovo amministratore delegato di Cassa depositi e prestiti. Palermo lavora già a Cdp da quasi 4 anni, dove è Chief Financial Officer.

Nato a Perugia nel 1971, Palermo si laurea in Economia e Commercio all'Università La Sapienza di Roma. Si trasferisce quindi a Londra per lavorare come analista finanziario per la divisione investment banking di Morgan Stanley. Nel 1998 passa alla McKinsey. Qui si specializza in ristrutturazioni aziendali. Nel 2005 viene assunto come direttore per Business development e corporate finance in Fincantieri, dove l'amministratore delegato è Giuseppe Bono. Nel colosso della cantieristica navale è direttore finanziario dal 2006 al 2014, cui affianca la carica di vicedirettore generale dal 2011 al 2014.

Proprio nel 2014 passa a Cassa Depositi e Prestiti, che di Fincantieri è controllante. All'epoca l'amministratore delegato di Cdp è Giovanni Gorno Tempini. Palermo resta comunque consigliere di Fincantieri. Tra gli altri incarichi, è nel consiglio del fondo Atlante, che ha il compito di salvare le banche in difficoltà.

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Genova, il giorno dopo il crollo del ponte

Genova, governo stanzia fondi e 'licenzia' Autostrade: parte battaglia legale

Sono 28 i milioni per l'emergenza che si vanno ad aggiungere ai cinque già assegnati

Maria Elena Boschi alla festa del PD a Botticino

Boschi non invitata a Festa Unità Firenze: "È iscritta a Bolzano"

L'organizzazione: "Abbiamo dato precedenza agli eletti nei collegi fiorentini"

Ponte Morandi, il gigante che sovrasta le case di Genova

Genova, governo: "Avviato iter su decadenza concessione ad Autostrade"

Prima l'annuncio del ministro delle Infrastrutture su Facebook, poi la conferma del premier Conte

Genova, crollo Ponte Morandi: continuano le ricerche dei dispersi e la messa in sicurezza

Genova, Renzi contro Di Maio: "Autostrade finanziava Lega e Conte era legale Aiscat"

Il senatore Pd rimanda al mittente le accuse di aver ricevuto soldi dai Benetton per le campagne elettorali