Pescara, 23 feb. (LaPresse) – Sono stati assolti Francesco Provolo, ex prefetto di Pescara, per cui i pm avevano chiesto 12 anni di reclusione, e Antonio Di Marco, ex presidente della Provincia di Pescara, per cui la procura aveva chiesto 6 anni di reclusione, perch√© il fatto non costituisce reato. Lo hanno stabilito i giudici nell’ambito del processo in primo grado per la strage dell’albergo Rigopiano di Farindola , distrutto da una slavina, staccatasi alle 16.49 del 18 gennaio 2017, con 29 vittime e 11 superstiti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata