Roma, 13 set. (LaPresse) – “Intendiamo sostenere l’Ufficio del Coordinamento degli affari umanitari, l’Unhcr, la Fao, il Programma alimentare mondiale e il Fondo per la popolazione delle Nazioni Unite e altri partner, comprese le organizzazioni della societ√† civile.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata