Biathlon, Mondiali: Italia solo decima nella staffetta donne, oro Norvegia
Biathlon, Mondiali: Italia solo decima nella staffetta donne, oro Norvegia

Le azzurre Vitozzi, Wierer, Sanfilippo e Carrara chiudono con 2'29''4 di ritardo. Seconda piazza alla Germania, Ucraina di bronzo 

Italia fuori dal podio nella staffetta femminile 4x6 km ai Mondiali di Biathlon di Anterselva. Le azzurre Lisa Vittozzi, Dorothea Wierer, Federica Sanfilippo e Michela Carrara hanno chiuso al decimo posto, lontane dalla lotta per il podio. Oro alla Norvegia con il tempo totale di 1h07'05"7, argento alla Germania a +10"7 secondi e bronzo all'Ucraina a +18"4 secondi. L'Italia è giunta staccata di +2'29"4.

Italia Italia strepitosa nella prima metà, difficile invece nella seconda parte. Una rinata Lisa Vittozzi fa il vuoto all'inizio staccando la Russia di ben 24 secondi, poi entra in scena Wierer che incrementa il vantaggio fino a 32 secondi: le due al poligono sembrano di un altro pianeta per velocità di tiro e precisione. Sanfilippo eredita una situazione ottima, si difende bene nella prima serie ma nello shooting 6 tutto si complica e infatti scattano i due giri di penalità.

Il ritardo si fa importante, poi Carrara fa quel che può per arrivare al traguardo: il decimo posto finale lascia un grande rammarico. Terzo in otto giorni per la Norvegia, che continua a fare incetta di medaglie, questa volta grazie al quartetto composto da Solemdal, Trandrevold, Eckhoff e Roeiseland. Le scandinave hanno mostrato ancora una volta tutte le loro risorse, ma un plauso particolare va all'ultima frazionista, Marte Roeiseland, letteralmente spaziale. Oro nella sprint dello scorso 14 febbraio, Roeiseland ha portato la Norvegia dal terzo al primo posto grazie soprattutto ad una prova super nei due poligoni dove ha centrato tutti e dieci i bersagli confermando il suo grande stato di forma.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata