Un soggiorno “da urlo” nella villa di Stu Macher, protagonista della pellicola del 1996

david-arquette

David Arquette

La sua casa ha fatto rabbrividire i fan del genere horror e non solo: stiamo parlando dell’abitazione di Stu Macher/Matthew Lillard, uno dei protagonisti di “Scream”, famosissima pellicola del 1996, diventata un cult del genere. Ebbene, adesso proprio la casa dove è stato girato ed è ambientato il celebre film horror è a disposizione di fan, turisti e curiosi, su Airbnb.

L’abitazione sarà disponibile sul famoso sito di affitti a breve termine soltanto per tre notti, al costo di 5 dollari. Un soggiorno, è proprio il caso di dirlo, da “urlo” che sarà garantito il 27, 29 e 31 ottobre, dunque a ridosso della notte di Halloween.

Un soggiorno da urlo nella casa di Scream

La casa, garantiscono da Airbnb, sarà piena zeppa di cimeli anni ’90, VHS, poster e cibo tipico. La villa da 2,8 milioni di dollari non si trova nella cittadina immaginaria di Woodsboro, ma all’interno di una prestigiosa location per matrimoni a Tomales, in California.

Per l’occasione la casa potrà accogliere a quattro ospiti che avranno anche una “linea telefonica dedicata” per parlare con Ghostface e riceveranno un saluto virtuale da David Arquette nel suo ruolo di Vice Dewey al momento del check-in.

E proprio David Arquette via Twitter ha annunciato la notizia, ricordando che il nuovo capitolo della saga, il quinto, arriverà al cinema nel gennaio 2022.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata