La coppia Cruise - Kilmer è finalmente riunita per “Top Gun: Maverick”, in uscita il prossimo 19 novembre

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

tom-cruise

Tom Cruise

Senza Val Kilmer non sarebbe stata la stessa cosa. Ne è convinto Tom Cruise che ha fortemente voluto l’attore statunitense, 61 anni, nel sequel di “Top Gun”. Kilmer tornerà, così, a vestire i panni dell’ammiraglio TomIcemanKazansky in “Top Gun: Maverick”.

La pellicola uscirà in Italia, in contemporanea a Canada e Usa, il prossimo 19 novembre, circa due anni dopo la data di uscita in sala programmata inizialmente e dopo numerosi rinvii dovuti al Covid.

A poco più di due mesi dall’uscita, il produttore Jerry Bruckheimer ha raccontato a “People” che Tom Cruise, 59 anni, “voleva davvero” che Kilmer facesse parte del film, nonostante i suoi problemi di salute. A Kilmer, 61 anni, è stato diagnosticato un cancro alla gola nel 2017 ed è stato sottoposto a cure e chemioterapia.

val-kilmer

Val Kilmer

Tom Cruise: “Dobbiamo avere Val”

“Tom ha detto: ‘Dobbiamo avere Val, dobbiamo riaverlo. Dobbiamo averlo nel film'”, ha raccontato Bruckheimer. “Lui era la forza trainante. Lo volevamo tutti, ma Tom era davvero irremovibile sul fatto che se avessimo fatto un altro ‘Top Gun’ Val doveva esserci”.

Secondo Bruckheimer, la reunion di “Top Gun” per realizzare il sequel del film è stata “molto emozionante” per Kilmer e Cruise: “È stata un’esperienza davvero emozionante per tutti noi. Ci è voluto molto tempo per arrivarci, ma ce l’abbiamo fatta”, ha concluso.

Nella pellicola Tom Cruise interpreta, ovviamente, il capitano PeteMaverickMitchell che, dopo più di 30 anni al servizio della Marina, decide di affrontare nuove sfide come pilota collaudatore.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata