Sky ha rilasciato le prime immagini dal set di "Django", la serie che rilegge in chiave contemporanea l’omonimo classico western

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Sky (@skyitalia)

django

Django, Instagram

L’attesissima serie tvDjango“, liberamente ispirata al classico di Sergio Corbucci (che ha già ispirato anche Quentin Tarantino), sarà girata in inglese, sarà composta da dieci episodi da sessanta minuti ognuno ed è prodotta per Sky Studios e Canal + da Cattleya e Atlantique Productions.

Si tratta di “un’ambiziosa produzione che offrirà un approccio contemporaneo e psicologico al genere Western, attraverso una storia avvincente e un’accurata rappresentazione del periodo storico portato in scena” fanno sapere dalla piattaforma. I primi episodi sono diretti da Francesca Comencini (“Gomorra-la Serie”), che è anche direttrice artistica della serie, mentre i seguenti episodi sono diretti da David Evans (“Downton Abbey“) e da Enrico Maria Artale (“Romulus”).

Per quanto riguarda invece la sceneggiatura, è stata creata e scritta da Leonardo Fasoli (“Gomorra-La Serie”, “ZeroZeroZero“) e Maddalena Ravagli (“Gomorra-La Serie”), entrambi anche co-autori del soggetto di serie insieme a Francesco Cenni e Michele Pellegrini. Due episodi sono stati scritti da Max Hurwitz (“ZeroZeroZero”, “Manhunt“). Realizzate grazie anche al supporto del Governo della Romania, le riprese della serie sono attualmente in corso tra Racos, Bucharest e l’area del Danubio.

Tra le foto messe a disposizione di Sky si vedono Nicholas Pinnock nei panni di John Ellis, antagonista della serie; Noomi Rapace in quelli di Elizabeth, che è invece la spietata nemica di John e Lisa Vicari in quelli di Sarah, figlia del protagonista. 

“Django”, la trama

Selvaggio West, tra il 1860 e il 1870. Sarah e John hanno fondato New Babylon, una città di emarginati, piena di uomini e donne di ogni estrazione, razza e credo religioso, che accoglie tutti a braccia aperte. Perseguitato dal ricordo dello sterminio della sua famiglia otto anni prima, Django sta ancora cercando sua figlia, credendo che possa essere sopravvissuta al massacro. Rimarrà scioccato nel ritrovarla a New Babylon, in procinto di sposare John. Ma Sarah, ora una donna adulta, vuole che Django se ne vada poiché teme che restando possa mettere a repentaglio New Babylon. Tuttavia, Django crede che la città sia in pericolo e non è assolutamente disposto a perdere sua figlia una seconda volta.

django

django

django

 

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata