Il 72esimo Festival di Sanremo si terrà dall'1 al 5 febbraio

Tris Amadeus. Sul palco dell’Ariston ci sarà ancora lui. Per il terzo anno consecutivo sarà il conduttore e il direttore artistico. Il 72esimo Festival di Sanremo si terrà a febbraio da martedì 1 a sabato 5 e il padrone di casa sarà sempre Ama. Un riconoscimento del lavoro fatto in questi anni. “Ma chi l’avrebbe mai detto? Io per primo non avrei mai pensato di condurre tre Festival di Sanremo”, le sue parole al Tg1 delle 20. “È una grandissima gioia – continua Amadeus – e per questo ringrazio l’ad della Rai Fuortes e il direttore di Rai1 Coletta che mi hanno voluto al timone”. “Non vedo l’ora di iniziare a lavorare e di ascoltare le canzoni. Saranno bellissime anche quest’anno. Ci saranno sorprese”, assicura il conduttore di Ravenna.

Dopo il successo dell’edizione del 2020 e soprattutto di quella del 2021, segnata dalla vittoria dei Maneskin, protagonisti assoluti anche dell’Eurovision Song Contest, spetterà ancora ad Amadeus selezionare le canzoni e condurre la kermesse canora nella Città dei fiori. La notizia era nell’aria ed ora è arrivata anche la conferma.

“Il percorso musicale intrapreso due anni fa da Amadeus ha segnato un cambiamento culturale importante nella storia del Festival che ha portato i Maneskin, vincitori dell’ultima edizione, ad aggiudicarsi anche l’Eurovision Song Contest, importante riconoscimento internazionale per la canzone italiana”, il commento del direttore di Rai1, Stefano Coletta, che insieme con l’amministratore delegato della Rai, Carlo Fuortes, hanno deciso di affidare la direzione artistica e la conduzione della 72a edizione di Sanremo ad Amadeus. “È in questa direzione di innovazione, uno degli obiettivi del servizio pubblico, che la Rai intende proseguire per valorizzare in modo sempre maggiore il talento musicale attraverso – conclude Coletta – l’evento televisivo più popolare del Paese”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata