Oggi il grande artista avrebbe compiuto 101 anni. La parente a Serena Bortone: Non c'è nulla da pretendere

Oggi Alberto Sordi avrebbe compiuto 101 anni. Ospite di Serena Bortone a ‘Oggi è un altro giornoLia Sordi, parente del grande artista, ha voluto ribadire un punto importante.

Alle telecamere di Raiuno, Lia ha detto che Alberto Sordi ha sempre avuto una vita molto riservata. Lontana dalla famiglia. Facevano eccezione solo le sorelle di Alberto, Aurelia, morta nel 2014 e Savina, scomparsa nel 1973. Per lui la sua famiglia era Roma. Oltre al suo pubblico.

Ricordiamo che Pietro Sordi (padre di Alberto) e Romolo Sordi (nonno di Lia) erano cugini di primo grado, figli di fratelli.

Alberto-Sordi

Alberto Sordi e Franca Valeri

L’eredità di Sordi, morto il 24 febbraio 2003, è stata quindi ereditata in maniera legittima dalla Fondazione che porta il suo nome.

Alberto Sordi: la Fondazione e il Museo

La Fondazione ha sede nella casa di Sordi in via Druso (a pochi passi dalle Terme di Caracalla). Qui ha da poco riaperto la mostra ‘Il Centenario – Alberto Sordi 1920 – 2020‘.

L’esposizione si snoda tra i vari ambienti della casa e del giardino. Illustra la carriera e la vita dell’attore attraverso documenti, oggetti, abiti, fotografie, video, curiosità.

Il sabato e la domenica è obbligatoria la prenotazione con una mail a info@centenarioalbertosordi.it Dal lunedì al venerdì è possibile acquistare i biglietti sul posto. La mostra resterà aperta fino all’1 agosto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata

Tag: